Niente stipendio, lavori fermi a Via Marina

Napoli. Non sono serviti tavoli di confronto, interventi dell’ amministrazione, per risolvere i problemi. Gli operai impegnati nel grande cantiere di Via Marina non percependo stipendio hanno deciso di non lavorare più e paralizzare letteralmente il cantiere.

Il restyling di via Marina da 21 milioni di euro rischia un altro ulteriore rallentamento. L’opera rientra tra i progetti finanziati con i fondi europei 2007-2013 e non conclusi entro il 2015 e quindi, grazie all’intervento della Regione Campania, inseriti lo scorso anno nell’elenco delle opere di carattere strategico e completate con i fondi del nuovo ciclo. Entro i prossimi due mesi, la prima parte dei lavori già effettuata dovrà essere certificata. Per quanto riguarda il resto dell’opera, il taglio del nastro è stato invece spostato al 31 marzo 2019. Il pagamento era atteso ieri ma i soldi non sono arrivati. Dalla Regione hanno assicurato che le risorse ci sono e che saranno liquidate entro le 48 ottobre.
“Il decreto di pagamento spiega l’assessore Regionale ai fondi europei Serena Angioli – è già partito. Firmato dal dirigente il 14 dicembre scorso. Il pagamento è stato ordinato. Materialmente dovrebbe arrivare nelle casse del Comune lunedì”.