Pontecagnano: costringeva la figlia a prostituirsi con un 80ennne

Scandalo a Pontecagnano, dove una mamma preparava un pessimo destino per la figlia. A prostituirsi per grandi cifre non era solo la donna, ma costringeva la figlia di 12 anni a prostrarsi agli ordini di un 84enne perverso. Ci sono intercettazioni telefoniche in cui la donna chiedeva all’anziano se desiderava avere dei rapporti sessuali con lei stessa o con la figlia minorenne. Talvolta la madre chiamava l’uomo fingendo di essere la propria figlia e gli diceva di desiderare un rapporto con lui. La donna è stata arrestata, invece non c’è nessuna pena per l’anziano poiché non ci sono prove a sufficienza del reale consumo del corpo della minorenne.