Un calcio di rigore regala il pareggio al Verona

 

A cura di Emilio D’Averio

Verona. Una sfida tutta ai piani alti della classifica quella che si è disputata questa sera al “Bentegodi”. Hellas Verona e Benevento si sono affrontate nell’ anticipo valevole per la 24a giornata del campionato cadetto. Una partita che ha regalato tantissime emozione sin dai primi minuti. Ad andare in vantaggio sono proprio gli ospiti con una bellissima conclusione di Cisse al 10’ ma non è mancata la risposta dei gialloblù che hanno riportato in parità il risultato, dopo soli dieci minuti, con Luppi. Gli ospiti si riportano avanti chiudendo la prima frazione di gioco in vantaggio. A segnare la seconda rete è Lucioni al 27’. Il secondo tempo si gioca sempre a ritmi alti tra le due formazioni con l’Hellas che cerca tutte le soluzioni possibili per portarsi in parità. Il Benevento di Baroni cerca di resistere ai colpi dei padroni di casa. Vengono espulsi Cisse per doppio giallo e Pazzini per un presunto fallo sul Cragno. Molto discutibile la decisione dell’ arbitro in questo caso. Il Benevento è in procinto di portare la vittoria in terra campana ma la loro gioia si spegne al 43’ quando l’arbitro Abisso assegna un calcio di rigore alla formazione di casa. Ammonito Venuti per aver fatto fallo su Souprayen. Romulo dal dischetto non sbaglia. L’Hellas Verona agguanta così un pareggio importante che le permette di guadagnare punti sul Frosinone che la segue in classifica. Il Benevento è fermo al terzo posto con 40 punti in attesa delle gare di domani.

Tabellino:

Hellas Verona: Nicolas; Pisano (39′ s.t. Cappelluzzo), Bianchetti, Caracciolo, Souprayen; Zuculini, Fossati (36′ s.t. Gomez); Romulo, Luppi (22′ s.t. Siligardi), Bessa; Pazzini. All.: Pecchia.

Benevento: Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni, Pezzi; Chibsah, Viola; Ciciretti (42′ s.t. Matera), Falco (29′ s.t. Melara), Cissè; Ceravolo. All.: Baroni.

Ammoniti: Fossati (HV), Pisano (HV),  Cisse (B), Venuti (B), Siligardi (HV)
Espulsi, Cisse (B), Pazzini (HV)

Marcatori: Marcatori: 10′ Cissè (B), 20′ Luppi (HV), 27′ Lucioni (B), 89’ Romulo rig. (HV)