Una moneta da 5 euro per ricordare Totò

Una moneta per rendere omaggio a Totò, il principe della risata. La moneta è stata inserita nel programma numismatico italiano per l’anno 2017, previsto dalla Zecca di Stato di Roma che prevede circa 14 emissioni per questo anno, molte delle quali in argento. Sarà presentata al World Money Fair di Berlino che è giunta alla 46esima edizione.

Nella collezione delle monete 2017, scelte dalla commissione tecnico-artistica istituita dal Ministero dell’Economia, è compresa infatti anche la moneta da cinque euro dedicata a Totò, il cui conio è previsto per il prossimo settembre.

La moneta, disegnata da Uliana Pernazza, mostra sul dritto un ritratto di Antonio De Curtis, in arte Totò, in una tipica maschera teatrale, ritratto ispirato a una foto di Guy Bourdin; nel campo di destra, il nome dell’autore “U. Pernazza”; nel giro, “Repubblica Italiana”. Sul rovescio, alcuni elementi cinematografici con al centro la caratteristica “mossa” delle mani del comico. In alto, “5 euro”; nel campo di sinistra, la firma autografa di Totò; nel campo di destra, “R” identificativo della Zecca di Roma; in basso, “1967” e “2017”, rispettivamente anno della scomparsa di Totò e anno di emissione della moneta.