Campionato ”Dante Berretti”, una Juve Stabia implacabile

Mentre la prima squadra della Juve Stabia sembra aver smarrito la propria identità, a causa di un burrascoso mese di gennaio in cui dire che è successo di tutto appare un puro eufemismo, il settore giovanile delle Vespe si mostra alla platea stabiese in gran spolvero, il tutto rigorosamente a suon di risultati acquisiti sul campo. Fiore all’occhiello del florido settore giovanile stabiese è la compagine under 19, ossia la formazione che sta disputando il campionato denominato ”Dante Berretti”.
La giovane formazione della città delle acque, allenata da un allenatore che, della gavetta, ne ha fatta una vera e propria arte, sta confermandosi in un girone ricco di insidie quale è quello meridionale. Domenico ”Mimmo” Panico è la guida di una banda di ragazzi che conosce soltanto una parola: ”vincere.”

Quattordici vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta in diciassette giornate (con un match da recuperare domani pomeriggio a Catanzaro ndr), 35 reti fatte ma soprattutto quel dato difensivo sconcertante di 11 reti subite; numeri che, di fatto, rendono la Berretti della Juve Stabia una delle migliori formazioni di categoria d’Italia. Berretti straripante anche nell’ultimo match di campionato disputatosi sabato mattina scorso, al ”Menti”, contro i pari età della Casertana in cui i ragazzi di mister Panico hanno sconfitto con un secco 3-0 la versione ”junior” dei falchetti casertani. Di seguito il tabellino del match:

Juve Stabia vs Casertana 3 – 0 | 6′ Chirullo, 48 rig. Mauro, 68′ Del Prete (Js)
Juve Stabia: Riccio, Rubino, Scognamiglio, Mauro, Bisceglia (Matassa), Casella, Sorrentino, Vecchione (Spavone), Chirullo, Servillo, Langella (Del Prete). A disp.: Borrelli, Berci, Diomaiuta, Sorrentino. All. Panico.

Casertana: Nunziata, Musella, Naso, Santoro, Gioventù, Persico, Passeri (Giorgio), Grieco, Fetta (Minale), Manco (Accardo), Di Nardo. A disp.: Antico, Corrado, Alfano, Lamella. All. Esposito.
Note – Ammoniti: Grieco, Di Mauro (Ca); Matassa, Mauro (Js). Persico (Ca) ammonito per proteste al termine del primo tempo. Circa un centinaio di spettatori hanno assiepato gli spalti del Menti. Angoli: 7-1. Rec.: 0’pt, 3′ st
Foto: web

Catello Esposito