Juve al Camp Nou per terminare la missione

Appena otto giorni fa, la Juventus distruggeva il Barcellona dei fenomeni per 3-0. Non è stata la vittoria in sé a far notizia, bensì il non aver subito nemmeno un gol dall’attacco più forte del mondo. Questa sera servirà un’ulteriore prova di forza, nel fortino blaugrana.

Allegri, in conferenza stampa, ha assicurato che non ci sarà un PSG-bis, quantomeno dal punto di vista dell’atteggiamento in campo. Difendersi ad oltranza significherebbe suicidio calcistico, poiché il Barcellona, in casa, prima o poi un gol lo metto a segno e il fattore-stadio potrebbe fare la differenza.

Dunque, la miglior difesa per la Juventus sarà attaccare e far male ad un reparto difensivo che non può aver risolto i problemi in una sola settimana. E si è visto anche nell’ultimo turno di campionato contro la Real Sociedad, battuta per 3-2.

Nonostante i limiti difensivi del Barcellona, resta una partita complicata per gli uomini di Allegri. In Champions, in particolar modo in casa, i numeri danno ragione agli spagnoli, autori di 21 reti in 4 partite con un solo gol al passivo. Numeri sicuramente spaventosi, ma in queste 4 sfide il Barça non ha mai affrontato squadre solide e complete come i bianconeri.

In Catalogna, però, sono fiduciosi. L’ambiente intorno alla squadra crede di poter ripetere il miracolo già avvenuto agli ottavi. A crederci più di tutti è ovviamente l’allenatore azulgrana, Luis Enrique. Alla vigilia del match, il tecnico spagnolo è parso tranquillo e soprattutto spavaldo in alcune dichiarazioni: “l’obiettivo è fare cinque gol.

Queste parole avranno caricato ancora di più lo spogliatoio bianconero, ed in particolare Higuain, rimasto a secco nella gara di andata e volenteroso di cambiare il trand negativo che lo lega al Barcellona.
Appena 3 le reti segnate in 18 partite e 0 gol in 10 gare al Camp Nou. Numeri da horror per il Pipita, deciso a siglare reti decisive a partire da questa sera. E mai come questa volta, il nove argentino avrà una ghiotta opportunità di riscrivere la sua storia contro i blaugrana.

Chi uscirà vincitore da questa sfida diventerà di diritto la favorita per la vittoria finale di Cardiff.
La prima metà della missione è stata portata a casa con successo, ora, ad Higuain e Co., toccherà terminarla con un’altra super prestazione.