La prima tappa verso la serie A: al Vigorito termina 1-0 per i giallorossi

 

Lo spettacolo prima che in campo inizia sugli spalti. Bellissima la coreografia dei sostenitori giallorossi, i quali questa sera hanno riempito le gradinate del “Vigorito”.
La partita mantiene le attese della vigilia. Gli attacchi delle due compagini si mettono subito in mostra: prima è Di Carmine a provarci al 1′ di gioco, risponde subito il centravanti campano Ceravolo al 4′ cestinando una grandissima occasione a tu per tu con Brignoli. Dopo soli due minuti è Viola ad andare vicino al vantaggio per i beneventani, direttamente da corner stava per trovare il gol dell’anno ma Brignoli vola ed evita il gol.
Le emozioni sono infinite. Al 10′ Di Carmine porta in vantaggio i suoi con un gol di rapina, ma dopo qualche minuto di esitazione, l’arbitro annulla giustamente la rete per posizione irregolare dell’attaccante del Perugia.
La prima frazione è un rincorrersi di emozioni, con occasioni sia da una parte che dell’altra, ma il punteggio non si schioda dallo 0-0. Al 43′ è il Perugia ad andare vicinissimo al vantaggio. Di Carmine non impatta un pallone semplice, dopo un grande cross di Del Prete.
Il primo tempo finisce a reti bianche, ma le emozioni sono state tantissime tra Benevento e Perugia.
L’inizio delle ripresa è molto più razionale rispetto alla prima frazione, con le due squadre a gestire le energie.
Al 55′ buona la manovra del Perugia, Brighi imbuca Dezi che non trova lo spazio per calciare verso la porta. Sul capovolgimento di fronte Brignoli stava per combinarla grossa: la palla gli sfugge dalle mani, ma Ceravolo a porta vuota non ne approfitta. La partita prende una svolta importante al 58′ quando Chibsah approfitta di un a dormita difensiva e porta in vantaggio i suoi. Dopo il vantaggio locale è il Perugia a spingere per cercare il pareggio, riversandosi in avanti. Al 79′ il Benevento in contropiede con Ceravolo va vicino al raddoppio ma è bravo Brignoli a chiudere. Un minuto dopo è Dezi a cercare la rete.

La partita termina con il punteggio di 1-0 per gli uomini di Baroni, i quali potranno gestire il vantaggio su un campo difficile come quello di Perugia

Benevento 1 – Perugia 0
60′ Chibsah (B)
BENEVENTO: Cragno; Gyamfi, Camporese, Lucioni, Lopez (Dall’ 86′ Pezzi); Chibsah, Viola; Eramo, Falco(Dal 63’Melara), Puscas; Ceravolo (Dal 90′ Del Pinto) . A disp.: Gori, Pezzi, Del Pinto, Melara, Ciciretti, Padella, Cissè, De Falco, Buzzegoli. All.: Marco Baroni

PERUGIA: Brignoli; Del Prete, Volta, Mancini, Di Chiara; Brighi, Gnahore (Dall’ 80′ Ricci), Dezi; Mustacchio (Dal 67′ Nicastro), Di Carmine, Terrani (Dall’ 82′ Guberti). A disp.: Elezaj, Fazzi, Monaco, Guberti, Ricci, Dossena, Alhassan, Nicastro, Forte. All.: Cristian Bucchi

Ammoniti: Mancini (P), Falco (B), Gyamfi (B), Volta (P), Melara (B),
Angoli: 8-4
Note: Recupero 1T: 2′ – Recupero 2T: 5′
Arbitro: Federico La Penna
Assistenti: Rocca – Caliari
IV Uomo: Soricaro Vincenzo
Addizionali: Nasca – Serra