Castellammare: apertura funivia slitta a Luglio

Ennesimo boccone amaro per Castellammare: l’apertura della funivia è stata rinviata a Luglio. Il progetto prevede nuovi lavori di ristrutturazione al fine di adeguare l’impianto alle norme antisismiche ed eliminare le barriere architettoniche. L’inizio del cantiere era previsto per qualche settimana fa con la conseguente inaugurazione a Giugno, ma solo pochi giorni fa sono iniziati i lavori, facendo slittare l’apertura della “panarella” a Luglio. Indignata la comunità di Faito che vive di turismo attraverso i propri ristoranti, bar, locali e infopoint,  che dovrà fare a meno di un’entrata sicura per questo primo mese estivo, sperando in Luglio, Agosto e Settembre. Infatti si sta cercando di prolungare l’attività della funivia fino agli inizi di Ottobre, così di dar buone possibilità al turismo di diffondersi anche nei periodi meno caldi.  Di certo il ritardo dell’apertura – che avverrà con ancora le impalcature alle stazioni di Faito e Castellammare – non gioverà alla montagna, la quale l’anno scorso ha conosciuto un grande incremento proprio grazie alla panarella.