La Lega sanziona le Vespe: Inibizione per Manniello e 5mila euro di multa alla società

La Lega Pro con una nota ufficiale, a firma del Presidente Gravina, comunica le decisioni del giudice sportivo, alcune riguardano anche la Juve Stabia. La società stabiese dovrà pagare, entro il 9 Giugno 2017, una ammenda di 5mila euro “perché propri sostenitori, durante la gara, lanciavano sul terreno di gioco numerosi accendini e bottigliette d’acqua semipiene in direzione degli assistenti arbitrali unitamente a numerosi sputi; un’assistente arbitrale veniva colpito

alla schiena da una bottiglietta d’acqua semipiena, senza conseguenze e raggiunto da numerosi sputi (r.A.A. e r.cc.).” Inoltre, un provvedimento anche per il Patron Franco Manniello, “inibizione a svolgere ogni attività in seno alla F.I.G.C. a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale a tutto il 31 luglio 2017, Perché, al termine del primo tempo di gara, si introduceva indebitamente negli spogliatoi avvicinando l’arbitro per rivolgergli reiterati insulti e minacce; tale comportamento veniva reiterato al termine della gara (r.cc. e proc.fed.).”