Europeo under 21, Di Biagio convoca tutti i big: Donnarumma, Bernardeschi e Berardi

Manca poco più di una settimana all’inizio del campionato europeo under 21 in Polonia.

Questo torneo è sempre atteso con grande trepidazione, perché ad affrontarsi ci sono sempre i possibili top players del futuro. E mai come questa volta, le nazionali più importanti hanno convocato i loro migliori giovani per poter alzare questo ambito trofeo.

L’Italia, la più titolata d’Europa a livello under 21 con cinque edizioni vinte, porterà in terra polacca i migliori, ad eccezione di Romagnoli e Di Francesco per infortunio. Per il resto, il Ct Luigi Di Biagio è riuscito a “convincere” tutti. Da Rugani a Bernardeschi, fino a Berardi ed ultimo Gigio Donnarumma. Quest’ultimo ha messo da parte la scuola e gli esami estivi per partire con la sua nazionale e conquistare il titolo europeo.

La nazionale azzurra, insieme alla Spagna (anche la Roja ha convocato tutti i big: Asensio, Saul Niguez e Denis Suarez), è nettamente una delle compagini con più talento ed esperienza di tutto il torneo. E dopo la cocente eliminazione ai gironi di due anni fa in Repubblica ceca, gli azzurrini vorranno riscattare quella figuraccia recitando un ruolo da protagonisti in questa edizione.

Il torneo inizierà il 16 giugno. L’Italia farà il suo debutto due giorni dopo contro la Danimarca, in un test tutt’altro che semplice.
Ecco la lista ufficiale dei convocati:

Portieri: 17 Alessio Cragno (Benevento), 1 Gianluigi Donnarumma (Milan), 19 Simone Scuffet (Udinese)

Difensori: 3 Antonio Barreca (Torino), 14 Davide Biraschi (Genoa), 2 Davide Calabria (Milan), 13 Mattia Caldara (Atalanta), 12 Andrea Conti (Atalanta), 22 Alex Ferrari (Verona), 23 Nicola Murru (Cagliari), 4 Daniele Rugani (Juventus).

Centrocampisti: 15 Marco Benassi (Torino), 5 Danilo Cataldi (Genoa), 18 Roberto Gagliardini (Inter), 8 Alberto Grassi (Atalanta), 21 Manuel Locatelli (Milan), 6 Lorenzo Pellegrini (Sassuolo)

Attaccanti: 7 Domenico Berardi (Sassuolo), 10 Federico Bernardeschi (Fiorentina), 9 Alberto Cerri (Pescara), 20 Federico Chiesa (Fiorentina), 16 Luca Garritano (Cesena), 11 Andrea Petagna (Atalanta);