Napoli: è polemica per la costruzione del Corno Gigante a Mergellina

E’ polemica per il futuro “Corno Gigante” che il comune di Napoli ha intenzione di costruire alla Rotonda Diaz nel periodo natalizio. E’ una struttura di 60 metri con una base di 30 metri in cui ci saranno bar, ristoranti e negozi, ideato in risposta al bando “Napoli e la scaramanzia”, che sarà stazionata lì per quattro mesi.  Tuttavia questa proposta è stata a lungo contestata da molti architetti, filosofi e docenti partenopei, capitanati da Guido Donatone, presidente di Italia Nostra Napoli. Le critiche considerano questa struttura di cattivo gusto e soprattutto un inno al “malocchio”.

Già l’anno scorso ci sono state aspre polemiche per la costruzione di N’albero, sempre alla Rotonda Diaz, alto 40 metri, progetto approvato dal soprintendente Garella proprio perché era una struttura temporanea. Quest’anno però gli intellettuali sembrano molto accaniti, tanto da prendere in considerazione la bocciatura del progetto.