Ragazzo ventitreenne sparato alla gamba a Via Napoli: gli inquirenti indagano

Sparatoria avvenuta stanotte a Via Napoli, nella periferia di Castellammare. La vittima, colpita ad un gluteo e alla gamba, è L.G.C. di 23 anni, figlio di un pregiudicato del Clan Cesarano.

Il ragazzo insieme ad alcuni amici stava tornando a casa quando due uomini col volto coperto e il casco gli hanno sparato due volte, per poi fuggire via. Lo stabiese è stato trasportato prontamente al San Leonardo, dove lo hanno operato per estrarre i due proiettili.Le Forze Dell’Ordine indagano sull’accaduto, cercando il movente e l’identità dei due artefici sul motorino, attraverso le videocamere di sicurezza.