Vigilia in casa azzurra, Di Biagio:”Ora conta solo vincere”

La bruciante sconfitta contro la Repubblica Ceca fa ancora male, ma in casa azzurra è già tempo di pensare alla Germania, prossimo avversario dei ragazzi di mister Di Biagio. La nazionale azzurra non ha alternativa, per approdare in semifinale bisogna solo vincere, e con due gol di scarto a partire dal risultato di 3-1. Una vera mission impossible, ma l’atmosfera intorno alla squadra è positiva e questo lo si percepisce anche dalle parole del mister in conferenza stampa.

“L’obiettivo domani è vincere e dovremo approcciarci con più cattiveria, voglia e determinazione rispetto alla precedente partita. Il resto lo vedremo nel corso del match. Servirà più incisività e soprattutto conterà vincere. I ragazzi erano amareggiati dopo la partita della Repubblica ceca ma abbiamo cercato di ripartire subito. La squadra ha tanta voglia di scendere in campo domani e fare bene”. Nel calcio non bisogna mai mollare fino al 90′. Dobbiamo continuare a pensare che siamo una buonissima squadra con grandi valori. Siamo nelle condizioni di potere giocare in tanti modi diversi, l’unica cosa è trovare l’equilibrio giusto perché di fronte abbiamo una grande squadra. La Germania è uno squadrone che ha ritrovato fluidità di gioco ma che nelle due precedenti partite ha concesso diverse occasioni da gol alle avversarie”.

Ultimi dubbi di formazione per il Ct: “Per quanto riguarda la situazione infortunati: Biraschi ha la febbre, Chiesa ieri non si è allenato mentre Caldara è da valutare”.Per il resto dovrebbe essere confermata la formazione scesa in campo contro la Danimarca nella prima uscita del torneo, con i “migliori” in mezzo al campo.

Appuntamento domani sera, ore 20:45 al Marshal Josef Pilsudski Stadium di Cracovia.

PROBABILI FORMAZIONI

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Conti, Caldara, Rugani, Barreca; Benassi, Gagliardini, Pellegrini, Berardi, Petagna, Bernardeschi
Allenatore: Luigi Di Biagio

GERMANIA (4-2-3-1) – Pollersbeck; Toljan, Stark, Kempf, Gerhardt; Dahoud, Amiri; Jung, Meyer, Oeztunali; Selke
Allenatore: Stefan Kuntz