Vigilia Repubblica Ceca-Italia, la nazionale azzurra si reca ad Auschwitz


Una vigilia di una gara importante, come Repubblica Ceca-Italia, vissuta in maniera toccante, triste. I ragazzi di mister Di Biagio hanno fatto visita ad Auschwitz, nei campi di concentramenti dove tantissimi ebrei persero la vita. La delegazione azzurra durante la visita ha lasciato una corona di fiori con la scritta “Nessuno mai Dimentichi”.

Una frase forte seguita dai tanti tweet dei ragazzi, come quello di capitan Benassi: “Camminare tra blocchi e camere a gas. Immaginare sofferenze e atrocità. Non avere il coraggio di dire nulla”. Altro messaggio toccante è quello dell’attaccante dell’Atalanta, Andrea Petagna:”Neanche nell`immaginario più crudele, un inferno che non deve succedere mai più”. Infine, il centrocampista dell’Inter Roberto Gagliardini cita Primo Levi, in una delle sue frasi più celebri:”Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”.

Dopo questa toccante visita, la formazione azzurra si sposterà a Tychy, dove alle ore 19 svolgerà l’allenamento di rifinitura in vista della gara di domani contro l’attaccante della Sampdoria Patrik Schick.

 

 

Total
0
Shares
Previous Article

CALCIOMERCATO: le ultimissime

Next Article

Castellammare, fiamme a Pozzano: tanta paura tra gli abitanti

Related Posts