Villa Comunale, striscione shock: “Vergognatevi e pagateci”

Castellammare di Stabia. Sembra non trovare pace la vicenda restyling villa comunale. Gli operai al lavoro per il completamento del secondo tratto sono in sciopero. “La villa dei misteri. Vergognatevi e pagateci”, questo il testo di uno striscione affisso sulle recinzioni dell’ area di cantiere. Gli operati non ricevono lo stipendio da Aprile ed hanno deciso di interrompere il proprio lavoro, a poche settimane

dalla presunta riapertura. Lo sciopero è iniziato ieri quando la RF Appalti aveva fatto sapere al Comune di voler sciogliere il contratto per i mancati pagamenti. L’impresa attende l’arrivo di 950mila euro circa. I dirigenti e gli operai sono stati chiari: fino a quando non saranno pagati tutti gli stipendi, i lavori non continueranno. Slittano, quindi, ancora una volta i tempi per avere il lungomare pienamente fruibile.