Concerto Vasco Rossi: tantissimi gli oggetti ritrovati dai netturbini dopo la serata modenese

Doveva essere l’evento dell’anno e così è stato. Il concerto dei 40 anni di carriera di Vasco Rossi è stato stratosferico, un concerto che sarà ricordato per tantissimo tempo.

L’evento è stato di queste dimensioni grazie alla struttura messa a disposizione, il parco Ferrari di Modena, le meravigliose coreografie e l’ottimo lavoro svolto dalla sicurezza.

Il pubblico contava circa 220mila presenze, un numero straordinario.
Straordinario come il lavoro svolto dai netturbini durante la notte dopo l’evento. Infatti nei pressi del parco Ferrari sono stati ritrovati tantissimi oggetti di uso personale.

Si è passati dal ritrovare Rolex, smartphone e tablet, fino a confezioni di profilattici e sex toys. Addirittura una statuetta di legno di Padre Pio, una vera e propria unione tra sacro e profano.
Dunque un lavoro extra per le tre ditte di pulizie.

Ma qualsiasi bene perduto da ogni singolo fan, non potrà mai essere paragonato alla carica emotiva trasmessa da Vasco e da quella serata che difficilmente verrà dimenticata.