Audi Cup: il Napoli perde 2-1 contro l’Atletico, ma la prestazione è stata ottima

Prima partecipazione del Napoli al prestigioso torneo Audi Cup. Di fronte i temibili spagnoli dell’Atletico Madrid. Alla vigilia del match, Sarri ha dichiarato di sentirsi fuori luogo di fronte ad allenatori del calibro di Klopp, Ancelotti e Simeone. E’ una dichiarazione tanto umile quanto non veritiera, perché lo stesso Sarri sa benissimo che per essere stati invitati dal Bayern Monaco per questo torneo, è stato svolto un lavoro estremamente positivo.

Il primo tempo della partita non è stato divertente. Entrambe le squadre, nei primi minuti, hanno giocato non al massimo delle proprie possibilità. Ed infatti, fino al 25′ le occasioni sono state pari a zero. Fino al colpo di testa di Griezmann e un tentativo di Gaitan, ben parati da Pepe Reina. Dopo un minuto è ancora il francese ad andare vicino al gol.

Dopo una breve sfuriata degli spagnoli, il Napoli riprende a macinare gioco. E al 32′ un fallo di Savic su Callejon decreta un calcio di rigore per il Napoli. Sul dischetto si presenta Milik, il quale sbaglia facendosi parare il tiro dagli undici metri da Oblak. Ultima emozione di questa prima frazione è un tiro di Insigne, ben parato ancora una volta da Oblak.

 

Anche la seconda frazione si apre con la supremazia territoriale del Napoli. E dopo dieci minuti di gioco, Josè Callejon trova un super gol spiazzando l’incolpevole Oblak. Entra Mertens e al 64′ su punizione va vicinissimo al 2-0. Il Napoli, però, al 70′ smette di giocare e gli uomini di Simeone ne approfittano. Prima al 72′ Torres pareggia dopo un’azione molto confusa, e poi al minuto 81 da corner, Luciano Vietto trova il gol del sorpasso.

Nonostante il risultato negativo, è stato un ottimo test per il Napoli in vista del preliminare di Champions League. Sarri dovrà lavorare ancora molto sulla fase difensiva, ma le sensazione sono estremamente positive per la stagione che sta per partire.

Atletico Madrid-Napoli 2-1: tabellino

MARCATORI: st 11′ Callejon, 28′ Torres, 36′ Vietto

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran (29′ st Vrsaljko), Godin, Savic (29′ st Jimenez), Filipe Luis; Carrasco, Koke, Gabi (29′ st Gabi), Gaitan (22′ st Thomas); Griezmann (29′ st Hernandez), Torres (29′ st Correa). A disposizione: Moya, Werner, Kranevitter, Augusto, S. Gonzalez, Bare. Allenatore: Diego Pablo Simeone.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj (30′ st Maggio), Albiol (18′ st Koulibaly), Chiriches (30′ st Maksimovic), Ghoulam (30′ st Rui); Allan (18′ Zielinski), Jorginho (30′ st Diawara), Hamsik (18′ st Rog); Callejon (18′ st Ounas), Milik (18′ st Mertens), Insigne (30′ st Giaccherini). A disposizione: Sepe, Rafael, Tonelli, Pavoletti. Allenatore: Maurizio Sarri.

NOTE: ammoniti Savic, Jorginho, Rog, Koulibaly; espulso Godin per doppia ammonizione
ARBITRO: Benjamin Brand (Germania)