American Friends of Capodimonte: l’associazione USA che salvaguarda l’arte partenopea


“American Friends of Capodimonte” è un’associazione filantropica di diritto americano che sostiene il Museo e il Real Bosco di Capodimonte di Napoli. E’ guidata dall’industriale italo-americano Vincent Buonanno, il quale si e’ recato oggi alla struttura museale partenopea, accompagnato dal direttore Sylvain Bellenger. Insieme hanno partecipato ad un tour artistico che ha ha toccato le esposizioni piu’ rappresentative, come “La Flagellazione” del Caravaggio e la “Parabola dei Ciechi” di Bruegel.

Nel Salone Camuccini, al primo piano del museo, la Console Generale degli USA a Napoli, Mary Ellen Countryman, ha accolto la delegazione insieme a Errico di Lorenzo, presidente dell’associazione Amici di Capodimonte onlus e al nuovo curatore, James Anno, che lavorerà presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte fino al 2019, grazie al sostegno dell’associazione che si e’ fatta carico del suo viaggio, del suo stipendio e del suo alloggio.

“L’associazione American Friends e’ la prima americana a sostenere un museo italiano; altre associazioni esistono per il Louvre o per British Museum. Tuttavia è in programma una più stretta collaborazione fra gli italiani e gli Americani, soprattutto con la città di Napoli, modello per eccellenza di integrazione culturale.

Alla natura portuale di Napoli e al ruolo internazionale di Capodimonte saranno invece dedicati tre giorni di studio nel prossimo mese di ottobre, da giovedi’ 12 a sabato 14, organizzata in collaborazione con l’Edith O’Donnell Institute of Art History, con l’Universita’ Paris-Sorbonne e l’Autorita’ portuale di Napoli.

Total
0
Shares
Previous Article

Università. I Verdi:''Scardinare sistema illegale. Segnalate irregolarità a test di medicina''

Next Article

Salernitana, con lo Spezia la vittoria della svolta. Bollini: ''Una vittoria che ci sbloccherà''

Related Posts