RubricheSport

Dalla Campania all’Emilia, il viaggio di Francesco nuovo fisioterapista del Modena




Ancora una volta nel segno della Campania. E’ di oggi la notizia ufficiale del nuovo fisioterapista del settore giovanile del Modena Calcio, in particolare degli Allievi e Beretti nazionali della società. Il suo nome è Francesco Severino, nato l’11 novembre 1986 a Scafati. Il suo impegno è stato da sempre costante riuscendo a superare le tante difficoltà del mondo del lavoro. Infatti, laureato dapprima in Scienze Motorie presso l’Università Parthenope di Napoli, è riuscito a conseguire anche la Laurea in Fisioterapia pochi anni dopo, presso la Federico II di Napoli.

Il suo arrivo nel Modena è stato casuale. Per motivi di lavoro raggiunge la città emiliana e un po’ per fortuna ma soprattutto per le sue grandi capacità, riesce ad ottenere la fiducia di un club importante come quello gialloblu. Così facendo, Francesco, riesce a far conciliare la sua grande passione, il calcio con il suo lavoro, il fisioterapista.

Francesco ha rilasciato in esclusiva alla redazione di Onlinemagazine alcune sue prime impressione sulla società e tutto l’ambiente: “E’ una società molto organizzata, che crede molto nel settore giovanile. Puntano molto ai giovani sia italiani che stranieri, avendo a disposizione molte strutture, come convitti per ospitarli. Una vera e propria macchina organizzativa. Qui è un altro mondo, un altro livello anche per quanto riguarda i centri sportivi e le attrezzature. La mia prima impressione è stata veramente ottima”.
Oggi è stato il primo giorno di scuola per Severino, dove ha conosciuto il mister e il gruppo di ragazzi che seguirà per tutto l’anno calcistico: ” Speriamo di ottenere ottimi risultati con questo gruppo di ragazzi, lo meritano soprattutto per i sacrifici che fanno, venendo anche da molto lontano”.

Il Modena Calcio non poteva trovare di meglio: passione, ambizione e dedizione al lavoro sono le armi in più del dottore nato a Scafati che metterà a disposizione della società emiliana.
Complimenti e in bocca al lupo!

di Antonio Carlino

Articoli Correllati

Sei Offline

error: CONTENUTO PROTETTO