Denunciato 32enne nell’avellinese: coltivava canapa indiana

Un ragazzo di 32 anni di Principato Ultra, in provincia di Avellino, viene denunciato dalle Fiamme Gialle locali per aver allestito una serra artigianale per la coltivazione di piante di canapa indiana, con tanto di sistemi di irrigazione e illiminazione artificiale.

Inoltre i finanziari hanno sequestrato concimi “THC” proveniente dalla Spagna. La merce sequestrata era pari a mille dosi per un valore totale di 10mila euro.