Derby della Mole: Juventus comanda, Torino ko

All’Allianz Stadium si gioca il 145° derby della Mole in Serie A.
Allegri opta per il 4-2-3-1, Mihajlovic risponde in equal modo.

Al 5’ servito da Dybala, Cuadrado si inoltra nell’aria avversaria e tenta un tiro pericoloso in porta, ma la palla sfiora quasi la traversa.
La prima minaccia del Toro al 8’ su contropiede di Ljajic ma nessun pericolo per Buffon, la palla è alta.
Al 16’ goal pazzesco di Dybala che ruba palla a Rincon, avanza e con un tiro deciso spiazza Sirigu alla sua sinistra.
Un’entrata pericolosa di Baselli su Pjanic gli procura il secondo giallo con conseguente espulsione. Torino in 10. La Juventus gestisce il possesso palla, mentre i granata giocano sulle ripartenze.
Al 28’ un’altra azione clamorosa di Cuadrado che tira in porta ma salva di testa Ljanco.
Al 40’ raddoppio della Juventus con Pjanic. Cuadrado passa al bosniaco che senza pensarci due volte tira in porta. Nulla può Sirigu.
Termina il primo tempo a torino con la Juve in vantaggio per 2-0. Gli uomini di Massimiliano Allegri hanno dominato il primo tempo con un pressing molto alto sugli avversari, mai entrati in partita.

Inizia il secondo tempo e subito Alex Sandro tenta un tiro in porta molto pericoloso che sfiora l’incrocio.La Juventus mette spesso in difficoltà gli avversari.
Al 56’ su cross di Pjanic, intercetta di testa Alex Sandro. Sirigu sfiora il pallone ma la palla finisce in porta. Terzo goal della Juventus.
Al 60’ De Silvestri tenta un tiro in porta ma niente paura per Buffon che accoglie la palla tra le braccia. Assalto bianconero nella metà campo avversaria. Ormai il Torino è invisibile e la Juventus gestisce senza problemi il vantaggio.
Ancora un miracolo di Sirigu che respinge su tiro di Douglas Costa.
Chiude la partita al 90’ Paulo Dybala con uno scavetto su assist di Higuain. Pjanic, Alex Sandro e la Joya fissano il poker. Torino ko.

Negli ultimi 22 derby della Mole, il Torino ha vinto solo una volta per 2-1 nell’aprile 2015.
La Juventus sale così a 18 punti restando in vetta alla classifica con il Napoli che oggi pomeriggio ha battuto la SPAL per 2-3.

MARCATORI: 16’ e 46’ st Dybala, 40’ pt Pjanic; 12’ st Alex Sandro

JUVENTUS (4-2-3-1) Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi (dal 27’ st Bentancur); Cuadrado (dal 17’st Bernardeschi), Dybala, DOUGLAS Costa; Mandzukic (dal 35’ st Higuain). (Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Barzagli, Asamoah, Sturaro). All. Allegri
TORINO: (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Lyanco, Ansaldi; Rincon (dal 30’ st Gustafson), Baselli; Iago Falque (dal 30’ st Acquah), Ljajic, Niang (dal 24’ st Boyé); Belotti. (Ichazo, V. Milinkovic-Savic, Molinaro, Valdifiori, Burdisso, Edera, Berenguer, Moretti, Sadiq). All. Mihajlovic

ARBITRO: Giacomelli di Trieste (Meli e Vuoto, VAR Mazzoleni)
Ammoniti: pt 10′ Baselli, 39′ Ljajic, 46′ Benatia; st 38′ Acquah
Espulso: pt 24′ Baselli