Ischia. Polizia arresta pericoloso latitante: era ricercato dal 2013

Ischia. Gli agenti della polizia di stato hanno arrestato un latitante tunisino ricercato da quattro anni. Secondo gli inquirenti il tunisino sarebbe uno degli autori dell’ omicidio di un marocchino, ucciso a coltellate, a Verona nel 2001. Si tratta di Akili Ayman, di 34 anni, destinatario di un ordine di carcerazione per una pena detentiva di 18 anni e due mesi, emessa con sentenza irrevocabile dalla Corte d’Appello di Venezia il 10 marzo del 2013. Il marocchino venne ritrovato cadavere, con numerose coltellate all’addome e un coltello da cucina conficcato nel braccio. Il movente, secondo le indagini, un regolamento di conti nell’ambito dello spaccio della droga. Il tunisino e’ stato bloccato nel primo pomeriggio di ieri a Forio, dopo un tentativo di fuga.