La Juve Stabia non sfonda, a Catanzaro regna la noia: è 0-0

Niente da fare, la Juve Stabia rimanda nuovamente l’appuntamento con i tre punti, a Catanzaro non si va oltre lo 0-0. Il primo tempo è una noia totale, le due squadre appaiono ancora imballate e non troppo lucide in fase di impostazione.

Solo nei primi minuti di gioco le due formazioni provano a creare dei disturbi ai portieri avversari: ci prova prima la squadra allenata dal duo Ferrara-Caserta al 3′ con un calcio di punizione, ma la reazione dei padroni di casa non si fa attendere e al minuto 8 è Letizia a provare ad impensierire Branduani, ma il suo tiro termina a lato. Dopodiché il nulla.

Ma sfortunatamente per i tifosi presenti allo stadio, lo “spettacolo” continua anche nella ripresa, che si apre allo stesso modo del primo tempo. Infatti, è di Capece al 51′ la prima occasione del secondo tempo, con una bella azione personale ma con una conclusione da dimenticare.
Solo a fine gara si segnalano due occasioni importanti: la prima con Simeri al minuto 81 con una girata volante in area, l’altra opportunità capita sulla testa di Anastasi nei minuti conclusivi del match, con la sfera che termina alta.

Finisce così una partita lenta, senza emozioni, un punto a testa che serve a ben poco, soprattutto per il morale di due squadre che ancora non riescono ad imporre il proprio gioco.
La Juve Stabia deve dare una sterzata alla stagione, già dalla prossima gara in casa, perché si sa, vincere aiuta a vincere e le Vespe ne hanno assolutamente bisogno.

TABELLINO CATANZARO-JUVE STABIA

CATANZARO(4-3-3): Nordi; Riggio, Gambaretti (13′ p.t. Spighi), Sirri, Imperiale; Maita, Onescu, Benedetti; Falcone (24′ s.t. Anastasi), Letizia, Puntorie (10′ s.t. Cunzi); All. Alessandro Erra
(A disp.: Marcatognini, Nicoletti, Marin, Kanis, pellegrino, Lukanovic).

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani, Dentice, Morero, Redolfi, Crialese; Matute, Mastalli, Simeri; Berardi (18′ s.t. Canotti), Capece (26′ s.t. Calò), Lisi; All. Caserta-Ferrara.
(A disp. Bacci, Polverino, Awua, Nava, Allievi, Paponi, Gaye, Bachini, Strefezza, D’Auria)

ARBITRO: Matteo Marchetti di Ostia Lido .

ASSISTENTI: Pierluigi Mazzei di Brindisi e Mauro Dell’Olio di Molfetta

AMMONITI: Maita ( C); Mastalli, Calò, Lisi (JS)

CORNER: 3-1

NOTE: 3′ rec. p.t., 3′ rec. s.t.