Napoli al fotofinish contro la Spal, baratro Benevento. Il punto sulla sesta giornata

La classifica della Serie A va delineandosi sempre più, secondo anche le previsioni di inizio stagione. La lotta che sta infiammando e probabilmente infiammerà l’intera stagione sarà tra Napoli e Juventus, prime in graduatoria, ambedue a diciotto punti. La sesta vittoria consecutiva per gli Azzurri è maturata sul campo della Spal. La squadra di Leonardo Semplici ha dato filo da torcere agli avversari già dai primi minuti, portandosi in vantaggio col napoletano Schiattarella. Un minuto dopo è Insigne a ristabilire gli equilibri e Callejon a siglare il raddoppio. Gli Emiliani però riescono a recuperare lo svantaggio e la punizione di Viviani regala il pari, ma gli Estensi sono beffati negli ultimi minuti con l’eurogol di Ghoulam, di destro, che fissa il punteggio sul 2-3 finale. La vittoria è però turbata dal nuovo infortunio accaduto ad Arek Milik, uscito a gara in corso. Per il polacco si tratterebbe ancora della rottura del legamento, come già accaduto lo scorso anno. L’ex Ajax sarà valutato oggi a Roma dal professor Mariani, ma le sensazioni appaiono sinora negative.

Sensazioni negative che continuano a pervadere anche in casa Benevento. I Sanniti hanno rimediato una nuova sconfitta contro il Crotone all’Ezio Scida per 2-0. Le continue disattenzioni in fase difensiva sono grossolane e decisamente da matita rossa. C’è da invertire la tendenza, per non rischiare di compromettere definitivamente la corsa salvezza. A capitanare le Streghe ci sarà ancora Marco Baroni, che verrà valutato mediante le prossime prestazioni. Il patron Vigorito punta ancora sul tecnico ed ha rinnovato la fiducia. La squadra ora si ritroverà in ritiro per preparare al meglio la sfida di domenica prossima contro l’Inter tra le mura amiche.
Al di fuori dei confini campani, la Roma inaugura il match d’apertura della sesta giornata battendo l’Udinese all’Olimpico. La Juventus, avversaria del Napoli per lo scudetto, vince il derby della Mole contro il Torino con un sonoro 4-0. Granata che hanno disputato parte della gara in dieci per l’espulsione di Baselli per doppia ammonizione. Cade ancora invece il Milan di Vincenzo Montella a Marassi contro la Samp. Rossoneri che in trasferta hanno finora trovato una sola vittoria. L’Inter di scena al Meazza, sconfigge il Genoa negli ultimi minuti dell’incontro con la rete di D’Ambrosio. Tutto facile invece per la Lazio al Bentegodi contro il Verona. Il tecnico degli scaligeri Pecchia è a rischio esonero. Nella parte centrale della classifica, Chievo e Bologna vincono in trasferta rispettivamente contro Cagliari e Sassuolo. Il posticipo serale tra Atalanta e Fiorentina vede le due compagini dividersi la posta in gioco.

Risultati di giornata:

Roma-Udinese 3-1
Spal-Napoli 2-3
Juventus-Torino 4-0
Sampdoria-Milan 2-0
Inter-Genoa 1-0
Crotone-Benevento 2-0
Verona-Lazio 0-3
Cagliari-Chievo 0-2
Sassuolo-Bologna 0-1
Fiorentina-Atalanta 1-1

Classifica:

Napoli 18, Juventus 18, Inter 16, Lazio 13, Roma 12*, Milan 12, Sampdoria 11*, Torino 11, Atalanta 8, Chievo Verona 8, Bologna 8, Fiorentina 7, Cagliari 6, Sassuolo 4, Spal 4, Crotone 4, Udinese 3, Genoa 2, Verona 2, Benevento 0

*una partita in meno