Rifiuti speciali in discariche abusive, sequestri nel Casertano

Tre discariche abusive nel casertano contenevano rifiuti speciali e sono state poste sotto sequestro dalla Guardia di Finanza in provincia di Caserta. Le fiamme gialle hanno scoperto nel comune di Mondragone tre siti, rispettivamente di circa 1.200, 800 e 5mila metri quadrati, che venivano utilizzati come aree di sversamento rifiuti sebbene fossero vicine a campi coltivati con ulivi, vigneti e ortaggi. Sono stati ritrovati anche pezzi di carrozzeria di autoveicoli, elettrodomestici, guaine bituminose, ma anche tracce di amianto derivanti sia dalla frantumazione che dalla combustione di natura dolosa. L’attività delle Fiamme Gialle proseguirà nei prossimi giorni per procedere all’esatta quantificazione e catalogazione dei rifiuti sottoposti a sequestro nonché per individuare i responsabili del disastro ambientale.