Acquisto illegale di biglietti aerei: arrestate 195 persone

La Polizia di Stato italiana è stata impegnata con le squadre di Polizia di altri 61 paesi dal 16 al 20 ottobre per un’operazione su scala mondiale. Il maxi progetto è stato ideato per controllare i titoli di viaggio acquistati fraudolentemente attraverso l’indebito utilizzo di carte elettroniche di pagamento. Erano coinvolte nella cooperazione internazionale forze come Interpol, Europol, Ameripol, Frontex, Eurojust e Iata per un totale di 226 aerostazioni, 63 vettori operanti nel campo del trasporto aereo e 6 agenzie di viaggio specializzate per gli acquisti dei biglietti online, nonche’ di Mastercard, Visa, American Express, IATA e Perseuss. L’operazione è finita con l’arresto di 195 persone e la segnalazione di più di 300 transazioni. In Italia sono stata denunciate cinque persone le quali avevano acquistato i biglietti aerei con carte utilizzate in frode. Complessivamente, gli operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni in tutta Italia hanno provveduto al controllo di 823 viaggiatori.