Blitz dei carabinieri a Secondigliano: arresti e perquisizioni

Napoli. I carabinieri hanno fatto irruzione a Secondigliano nel ‘Rione dei fiori’ e nelle ‘Case Celesti’, zone controllate dai clan Di Lauro e degli Scissionisti. I militari dell’ arma hanno bloccato le principali vie di accesso e deflusso alla zona, eseguito diversi arresti e sequestrato droga. Le perquisizioni personali e l’ispezione dei luoghi dello spaccio hanno portato al recupero e sequestro di 44 cilindri di cocaina, 34 di eroina e 9 di crack. Trovato e sequestrato anche denaro contante ritenuto provento di attività di spaccio. Rinvenute stecchette di hashish nell’abitazione di un 45enne, che non è riuscito a giustificare il possesso di 1.000 euro in contante; recuperate e sequestrate 301 dosi di eroina, 25 di cocaina e un caricatore per pistola bifilare. In contemporanea è stata data esecuzione a vari provvedimenti restrittivi nei confronti di un 32enne, che dovrà espiare un anno e 7 mesi di reclusione per rissa, lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale; un 32enne del luogo raggiunto da provvedimento di detenzione domiciliare in comunità; un 31enne serbo, che dovrà scontare un anno e 2 mesi di reclusione per furto; invece per un 28enne 2 anni e 7 mesi di reclusione per ricettazione.