Casertana, il bis non riesce, al Pinto si impone il Monopoli con un netto 0-3

dal nostro inviato a Caserta, Antonio Citarelli. Non riesce a dar seguito la Casertana alla vittoria ottenuta al San Vito-Marulla di Cosenza. Al Pinto il passivo è ampio ed il pubblico non apprezza affatto.
Parte bene la Casertana nella prima frazione di gioco, attuando un pressing alto, rendendosi pericolosa già al 2′, complice la disattenzione della difesa ospite che regala palla a Padovan, ma il tiro del classe ’94 scuola Juventus è facile preda di Bardini. Al 3′ azione fotocopia alla precedente. A trovarsi la palla tra i piedi è però Carriero, ma la conclusione termina alta. Quattro minuti dopo sono ancora i Falchetti a rendersi pericolosi con un’azione magistrale. La discesa di Galli sulla destra, sfocia in un buon traversone per Padovan, che in spaccata, manda a lato. La partita, poi, cala di ritmo, con le emozioni che scarseggiano ambo le parti, salvo poi ravvivarsi nella parte finale della frazione. Al 43′ azione ghiottissima per gli uomini di D’Angelo. Sprint di Carriero sulla sinistra, cross ancora per il numero 9 Padovan che da ottima posizione, manda out. Si fa vedere anche il Monopoli in area avversaria sullo scadere del 45esimo con Genchi. La punta tenta con il destro, ma la sfera è respinta da un attento Benassi. Il primo tempo termina a reti inviolate. La Casertana ha affrontato i primi 45′ con il piglio giusto, meritando il vantaggio che, però, non è arrivato.
Nella seconda frazione, il Monopoli esce rivitalizzato dagli spogliatoi e già al 48′ la Casertana rischia di subire la beffa con una disattenzione di Benassi. Dopo un primo tiro non andato a segno grazie all’intervento di Rainone, una nuova conclusione di Donnarumma è respinta dal portiere dei campani è messa in angolo dal capitano rossoblu. Al 60′ un guizzo premia gli ospiti. La difesa di casa lascia spazio tra le linee a Genchi, servito egregiamente dal greco Sounas, batte di destro e sigla il vantaggio.
La Casertana si rigetta in avanti alla ricerca del pareggio. Al 64′ è Carriero a vedere Alfageme in buona posizione, ma il passaggio è intercettato da Bei, che salva i suoi.
Al 70′ i padroni di casa sono invitati al tiro dall’errore di rilancio di Bei. La sfera giunge a Padovan che, ancora, non riesce a siglare il primo gol in campionato. Una manciata di minuti più tardi, il Monopoli trova il raddoppio con Sounas che, sulla corsia mancina, trova lo spazio giusto per battere a rete. Gli ospiti, sulle ali dell’entusiasmo, si regalano anche il terzo sigillo con Sarao all’81’, grazie all’ennesimo errore della difesa i casa. Dopo un passivo così ampio, le emozioni cessano. I tifosi di casa, al termine del match, contestano la squadra.
Casertana 0 – Monopoli 3
60′ Genchi, 75′ Sounas, 81′ Sarao
Casertana (3-4-1-2): Benassi, Rainone, Lorenzini, Polak; Galli (66′ D’Anna), De Rose, Carriero, Ferrara (78′ Donnarumma); Turchetta (65’Marotta); Padovan (79′ Rajcic), Alfageme. All. D’Angelo
Monopoli: Bifulco; Ricci, Bei, Ferrara; Rotas, Sounas (79′ Mercadante) Scoppa (84′ Russo), Zampa, Donnarumma (80 Zibert); Paolucci (61′ Sarao), Genchi (85′ Di Cosola). All. Tangorra
Arbitro: Luca Zufferli
Ammonizioni: Scoppa (M), Donnarumma (M), Polak (C)