Incidente stradale: coppia casertana muore sul colpo

Una coppia casertana muore in un tragico incidente strada nella giornata di ieri. Si tratta di Giancarlo Marraccino, 37 anni, ingegnere Fca e Rosaria Orlando, 40 anni, insegnante, morti mentre tornavano a Cassino. E’ stato arrestato Francesco Scarsella, 32 anni, di Alatri, pluripregiudicato, era senza patente da undici anni. Il documento di guida gli era stato definitivamente revocato nel 2006 e ieri pomeriggio quindi non avrebbe dovuto essere al volante della Smart che, come una scheggia impazzita, percorreva la Casilina, a Ferentino. Lungo la traiettoria dell’auto guidata da Scarsella, sotto effetto di alcol e cocaina, sono finiti i due centauri morti sul colpo. L’accusa formulata dal magistrato della Procura di Frosinone nei confronti del trentaduenne e’ quella di omicidio stradale plurimo con l’aggravante della guida sotto effetto di sostanze stupefacenti e con la patente revocata. Questa mattina, presso l’obitorio dell’ospedale ‘Spaziani’ di Frosinone, il medico legale sottoporra’ i corpi delle due vittime all’esame autoptico.