Milan, Berlusconi: ”La fascia a Bonucci? Sbagliato, doveva tenerla Montolivo”

Silvio Berlusconi non è più, ormai, il presidente del Milan, ma come giusto che sia la società rossonera sarà per sempre parte di lui. In un’intervista al Corriere della Sera, Berlusconi ha parlato dell’attuale situazione del Milan, di Montella, di accorgimenti tattici, come piace fare a lui. Ed infine un pensiero sulla fascia di capitano data a Bonucci, una scelta sbagliata a suo avviso.

“Il Milan è un pezzo del mio cuore e della mia vita, vorrei almeno che la squadra andasse bene. E’ questo il mio rammarico, il mio dispiacere. Non ho capito la campagna acquisti. Non si era mai visto in una squadra il cambio di 11 giocatori. Con tutti quei soldi a disposizione non si poteva comprare un top player? Volevo che alla guida del mio Milan restasse Brocchi, ma ero su un letto di ospedale e mi dissero Montella. Sta sbagliando, non mi piace come fa giocare la squadra e non mi piacciono neanche le scelte sui singoli. La fascia da capitano? E’ stata data a uno che è stato per anni la bandiera della Juventus. La doveva tenere Montolivo”.