Napoli. Città avvolta dalla nebbia, 14 aerei non decollano, ma c’è chi si fa il bagno a via Carcciolo

Napoli. Il capoluogo campano e parte dei comuni della provincia, questa mattina, si sono svegliati con la nebbia. Un’ atmosfera inusuale quella a cui hanno assistito in tanti.
L’estate che fino a ieri dominava anche su Napoli – con bellissime giornate e temperature sopra la media – sembra aver di colpo lasciato il posto a un clima piu’ consono all’autunno. Tanta nebbia quindi, ridotta la visibilità, ripercussioni sul traffico veicolare ma anche sei quello aereo. A causa della scarsa visibilita’ la partenza di 14 voli e’ stata rinviata in attesa che la situazione migliori. Un altro volo proveniente da Praga e’ stato cancellato, e altri due sono stati dirottati verso altri scali. In calo di alcuni gradi anche la temperatura. Uno scenario da Pianura Padana, anche se questa mattina, a Via Caracciolo, alcuni studenti stavano facendo il bagno nelle acque che bagnano il lungomare partenopeo.