Napoli. Il comune dà il via libera per l’abbattimento delle vele a Scampia

A breve le famose Vele di Scampia (Vela verde, gialla e rossa) saranno abbattute, mentre la cosiddetta Vela Celesta sarà riqualificata. E’ quello che ha deciso la Giunta Municipale di Napoli con la firma dell’assessore all’Urbanistica Carmine Piscopo. Il progetto, assegnato a seguito di gara pubblica, e’ stato redatto da un raggruppamento di professionisti costituito dalla Servizi Integrati e dalla 3TI Progetti Italia, responsabile di progetto l’ing. Nicola Salzano de Luna. Il progetto costerà 27 milioni di euro, di cui 18 provengono dai fondi del Bando Periferie mentre 9 dai fondi del PON Metro. La demolizione avverrà fino alla pavimentazione del livello più basso con la tecnica della demolizione meccanica top-down, mediante escavatori cingolati. Per quanto riguarda la Vela Celeste, il progetto si basa sull’eliminazione del degrado in cui è caduto l’edificio. Verranno eseguiti una bonifica e il risanamento del complesso, la dotazione di nuove finiture durevoli e funzionali, una nuova vivibilita’ degli spazi comuni, nonche’ la flessibilita’ delle soluzioni impiantistiche aperte verso le future riconversioni dell’edificio. Inoltre verranno valorizzate le aree esterne.