S. Giuseppe Vesuviano, hashish e cocaina in cucina: due clandestini in manette

San Giuseppe Vesuviano. Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato due fratelli per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso tra loro;. Si tratta di due fratelli marocchini di 28 e 30 anni entrambi clandestini. Il 28enne, già conosciuto alle forze di Polizia per lo stesso reato, è anche destinatario di un decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Catania nell’aprile del 2015. I poliziotti, in seguito ad accurate indagini, hanno effettuato un controllo presso un’abitazione di via Carbonari dove i due cittadini extracomunitari si trovavano. Gli agenti, all’interno di un pensile della cucina hanno rinvenuto e sequestrato 9 panetti di hascisc, un bilancino di precisione e un sacchetto contenente oltre 50 grammi di cocaina purissima. I due sono stati arrestati e domani, presso il Tribunale di Nola, verrà celebrato il rito per direttissima.