Salerno, si appropria degli assegni esistenziali dell’Inps per i figli e fugge

Una donna di quarantacinque anni si è resa protagonista di una storia di abbandono dei propri figli. È successo a Salerno.
Sulla signora ora vige un procedimento penale per abbandono dei minori e appropriazione indebita. Si, perché la madre non solo ha mollato i propri quattro bambini, ma si è anche intascata gli assegni di mantenimento destinati ai piccoli, a seguito della separazione avuta precedentemente con l’ex marito e padre dei fanciulli.

La donna aveva conosciuto un altro uomo ed aveva scelto di seguirlo, rinunciando ai ragazzi, non fornendo loro, dallo scorso anno, nessun euro.
Il padre, un disoccupato di 53 anni, ha chiesto l’affidamento esclusivo dei propri figli e ora la madre potrebbe perdere la potestà genitoriale.