Termina 2-2 la partita tra Atalanta e Juventus, e la VAR continua a far danni

Si ferma la corsa della Juventus, dopo le sei vittorie consecutive arriva un pari su uno dei campi più difficili della Seria A. A Bergamo termina 2-2 e al doppio vantaggio bianconero firmato Bernardeschi e Higuain, rispondono Caldara e Cristante, con un gol per tempo.
La partita è dominata per la prima mezz’ora dai bianconeri, i quali trovano il vantaggio con Bernardeschi dopo una corta respinta di Berisha. Poco dopo arriva il raddoppio della Juventus con Gonzalo Higuain, imbeccato perfettamente da Bernardeschi. Sembrerebbe chiuso il primo tempo sul 2-0, ma Caldara riapre tutto, bravo a crederci in area piccola.
La ripresa è molto equilibrata. La Juventus cerca il terzo gol per chiudere definitivamente i giochi, mentre i bergamaschi provano in ripartenza a far male alla retroguardia di Allegri. La VAR è, però, la protagonista del secondo tempo: prima annulla un gol alla Juventus, dopo un fallo di Lichtsteiner su Gomez (giusto), poi decreta un rigore molto dubbio sempre a favore dei bianconeri, sbagliato, però da Dybala. Nel frattempo l’Atalanta trova il pareggio con Cristante dopo un cross al bacio del solito Papu Gomez, il migliore in campo.
Termina così la partita. La Juventus lascia il trono dopo tante giornate al Napoli. La lotta per lo scudetto è appena iniziata, e quest’anno sarà molto più divertente rispetto agli ultimi campionati.

TABELLINO ATALANTA-JUVENTUS

ATALANTA (3-4-3): Berisha; Masiello Caldara Palomino; Hateboer, Cristante (43′ st De Roon), Freuler, Spinazzola; Kurtic (11′ st Petagna), Cornelius (32′ pt Ilicic), Gomez. A disposizione: Gollini, Rossi, Bastoni, Hass, Castagne, Mancini, Orsolini, Gosens, Vido. Allenatore: Gasperini

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (21′ st Barzagli), Chiellini, Benatia, Asamoah; Bentancur, Matuidi; Bernardeschi (24′ st Cuadrado), Dybala, Mandzukic (33′ st Douglas Costa); Higuain. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Caligara, Rugani, Sturaro, Alex Sandro. Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Damato di Barletta.

MARCATORI: 21′ pt Bernardeschi (J), 24′ pt Higuain (J), 31′ pt Caldara (A), 22′ st Cristante (A).
NOTE: Al 39′ st Berisha (A) para un rigore a Dybala (J).
Ammoniti: Lichtsteiner (J), Gomez (A), Palomino (A), Petagna (A).
Angoli: 3-0 per la Juventus.
Recupero: pt 1′, st 6′.