Allerta meteo, aumenta il rischio frane sul Vesuvio e Lattari

Napoli. Un’ allerta meteo per tutta la giornata di oggi che non fa presagire nulla di buono. Alla luce di quanto accaduto la settimana scorsa, la Provincia di Napoli è ancora in ginocchio, alle prese con i tanti problemi da affrontare. I casi più gravi si sono registrati sul Vesuvio e sull’ area dei Monti Lattari in particolare sul Faito. E’ il conto presentato dai tanti incendi che hanno distrutto, questa estate, le nostre montagne. Le pendici del Vesuvio sbriciolano, i sentieri sono a rischio chiusura, fango accumulato nei pressi delle abitazioni. Stessa sorte per chi abita a Faito. Gli abitanti sono da giorni isolati, un isolamento che peggiorerà alla chiusura della funivia. Per quanto riguarda la viabilità, la statale 145 Sorrentina è paralizzata per l’interdizione al traffico nelle gallerie di Privati e Varano con il risultato di una costiera Sorrentina paralizzata. Insomma siamo solo alla prima settimana dalle prime piogge.
Una situazione critica si registra anche all’ interno del Parco Nazionale del Vesuvio in cui il terreno, con la pioggia battente, si è sbriciolato inghiottendo ciò che restava della vegetazione bruciata: non sono da escludere altri crolli. Sotto osservazione la zona di Trecase e Boscotrecase. I Carabinieri Forestali stanno rimuovendo alberi morti e realizzando barriere di protezione alla via di accesso che porta al alla cima del monte. Intanto sembrerebbero essere stati stanziati fondi per interventi di somma urgenza ai quali dovrebbero aggiungersi i lavori previsti dal Grande Progetto Vesuvio sul dissesto idrogeologico. A Torre del Greco si registra una situazione tragica che vede i residenti della zona collinare sul piede di guerra. Il fango si è accumulato lungo le strade e nei pressi delle abitazioni creando non pochi problemi alle stesse famiglie e ristoratori. Situazione tragica anche a San Sebastiano al Vesuvio, infatti il comune pensa di interdire il traffico per la strada vesuviana.
Clicca mi piace alla nostra pagina Facebook e resta sempre aggiornato sulle notizie dalla Campania