Casertana, beffa nel finale. Riccardi regala i tre punti al Lecce

Mastica ancora amaro la Casertana, sconfitta al Via del Mare dal Lecce per 2-1, dopo aver raggiunto anche il pareggio.
Dopo un primo tempo terminato a reti bianche, dove i Falchetti sono apparsi in buona condizione contro una squadra dal valore tecnico decisamente superiore, che ha cercato la via del gol in più di un’occasione, trovando però la risposta degli ospiti, bravi a dimostrare l’intensione di essere arrivati in Salento giocare la loro partita.

I Falchetti vengono puniti all’inizio della ripresa con Di Piazza, ma la marcatura dell’ex Foggia genera però la pronta reazione dei rossoblu, che si rigettano in avanti alla ricerca del pari. La rete che mette nuovamente in equilibrio la gara è opera del classe ’93 Galli, ma dura solo qualche giro di lancette, quando sul finale di gara, Riccardi consegna i tre punti ai padroni di casa, bissando la rete dello scorso turno contro la Fidelis Andria.
Con un attacco tutto da inventare, la Casertana ha comunque dimostrato crescita rispetto alle precedenti apparizioni.

Lecce: Perucchini, Riccardi, Di Matteo, Mancosu, Cosenza, Arrigoni, Costa Ferreira (14′ Armellino), Di Piazza, Lepore (41′ Dubickas), Pacilli (33′ Ciancio), Caturano (14′ st Torromino). A disp: Chironi, Torromino, Valeri, Megelaitis, Marino, Drudi, Lezzi, Dubickas, Tsonev, Ciancio, Gambardella, Armellino. Allenatore: Liverani

Casertana: Cardelli, Ferrara (1′ ST D’Anna), Lorenzini (25′ st Tripicchio), De Marco, Rajcic (25′ st Colli), Marotta (38′ Forte), Rainone, Carriero, Polak, Turchetta, galli. A disp: Avella, Finizio, Forte, D’Anna, Cigliano, Santoro, Minale, Tripicchio, Colli. Allenatore: D’Angelo

Arbitro: Daniele Viotti di Tivoli;

Ammonizioni: 20′ Lepore (L); 29′ Cosenza (L); 31′ Costa Ferreira (L); 34′ Carriero (C)