Linee irregolari sul manto erboso, salta la sfida Manfredonia – Gravina in Serie D

E’ quanto mai singolare quanto accaduto ieri allo stadio Miramare di Manfredonia.
La gara di serie D fra Manfredonia e Gravina non si è disputata a causa di un’irregolarità riscontrata sul campo di gioco: nella fattispecie è risulato, dopo accurati controlli, che le linee del campo del ”Miramare” fossero non regolamentari all’altezza di un’area di rigore. E’ quanto evidenziato dalla società ospite, il Gravina, attraverso la propria pagina facebook in cui è stata riportata un’immagine che non lascia nulla all’immaginazione.
L’arbitro Perenzoni di Rovereto, fischietto designato per la sfida in programma in Puglia, ha verificato come una delle linee di fondo fosse tracciata male a causa, probabilmente, di un rattoppo del terreno in sintetico e sancendo il rinvio della gara del girone H.
L’ipotesi più accreditata, dopo il rinvio del match, potrebbe essere quella della sconfitta a tavolino per la società ospitante ma tutto lascia intendere che potrebbero esserci ulteriori risvolti alla vicenda. Intanto è attesa per mercoledi la sentenza da parte del giudice sportivo in merito alla vicenda.

Mario Miccio