Si affida alle indicazioni del GPS: auto incastrata

Tragicomica disavventura vissuta da un cittadino milanese di 40 anni, in visita turistica sul lago di Como. Difatti l’uomo, seguendo le indicazioni fornite dal suo navigatore, si è trovato in una strada stretta e sassosa.

Fiducioso del suo apparecchio GPS ha proseguito finché l’auto, acquistata pochi mesi fa, non si letteralmente incastrata. Solo grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco si è riuscito a risolvere l’inconveniente dopo ben 5 ore di lavoro.