Paganese, Favo: “Siamo sfortunati ma manca la “cazzimma” per portare a casa i tre punti”

Giorni di avvicinamento alla sfida di Bisceglie per la Paganese di mister Favo. Il tecnico campano ha parlato in conferenza del momento positivo ma sfortunato della sua squadra: “Non voglio parlare di quello che è successo a Catanzaro, l’unica mia soddisfazione è stata la stima dei giornalisti di Catanzaro nei nostri confronti. Ma resta la rabbia per il risultato mancato. E il calendario di questo mese poteva essere complicato per noi, invece abbiamo sempre disputato grandi gare. Non possiamo, però, costruire tanto e raccogliere così poco, nonostante siamo il nono attacco del campionato. Resto concentrato affinché determinati errori capitino ancora, ma non è il caso di Catanzaro, in quel caso si tratta solo di sfortuna e niente di più. Il Bisceglie in questo momento sta perdendo alcune partite in casa, ma in trasferta sta facendo molto bene avendo più facilità a trovare spazi per le caratteristiche dei suoi giocatori. Attenzione ai calci piazzati dove hanno segnato alcune reti. Ma tutto questo poco importa, noi dobbiamo continuare a fare un certo tipo di lavoro cercando di segnare più gol perché l’1-0 non siamo capaci di mantenerlo. In questo momento stiamo stupendo un pò tutti, ma dobbiamo continuare.
Stiamo lavorando molto bene in tutta la fase difensiva, e iniziano gli attaccanti a fare bene la fase difensiva. Questo aspetto è stato importante in queste partite, ed è cresciuta tutta la squadra intorno a questo fattore. Così facendo l’entusiasmo è cresciuto e anche altri aspetti sono migliorati.
Del mercato non me ne occupo io, e sono d’accordo con Sarri quando ha affermato questo. Ma la società sa cosa serve a questa squadra, e se devo dire cosa ci manca io credo sia la cosiddetta “cazzimma”. Ma il direttore sportivo è a vostra disposizione. Pavan ha ripreso ad allenarsi questa settimana, non so se giocherà avendo ancora problemi fisici. Stiamo valutando tante altre opzioni.”