Spara per sbaglio suo fratello in una battuta di caccia: morto sul colpo

Un errore fatale quello compiuto durante una battuta di nel salernitano. Un 25enne infatti era col fratello su una delle montagne più alte di Sala Consolina, Sito Alto, per cacciare i cinghiali, ma nel tentativo di sparare all’animale ha colpito suo fratello. Il 34enne, Pietro Pica, è morto all’istante, lasciando moglie e tre figli. La salma è stata trasportata al nosocomio di Sala Consilina e i funerali verranno celebrati dopo l’autopsia. Il 25enne è indagato per colposo.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità