Battipaglia piange Matteo, il 17enne  morto dopo un tragico incidente

Battipaglia. Si è schiantato su un albero dopo aver perso il controllo della modo, cadendo violentemente sul marciapiede ed è morto qualche istante dopo. La giovane vittima è Matteo Rinaldi, 17enne di Battipaglia. Non ha avuto scampo: è morto qualche attimo dopo in viale della Libertà sabato sera poco prima di mezzanotte. Oltre Matteo, che conduceva una Harley Davidson rossa, c’era anche un suo coetaneo sempre battipagliese che è scivolato dal mezzo, riportando qualche contusione e cavandosela con una prognosi di quindici giorni. Gli investigatori hanno effettuato i rilievi per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente e hanno anche ascoltato il ragazzo ferito che viaggiava insieme con Matteo. La moto, insieme ai due caschi, è stata sequestrata. Il mezzo sembra quasi intatto e le ipotesi più accreditate dagli investigatori sembrerebbero quella dell’impatto mortale causato dall’ alta velocità dovuta ad un guasto della moto o ad una manovra azzardata del conducente. L’autopsia chiarirà le cause della morte violenta che ha sconvolto tutti tra Battipaglia ed Eboli. Per il giovane è stata anche organizzata una fiaccolata. Il ragazzo frequentava il liceo Classico ed aveva anche la passione per la musica.