Battipaglia. E’ un 41enne del posto l’uomo che si è suicidato lanciandosi contro un treno in corsa


Battipaglia Ieri sera in via Fosso Pioppo, nel rione Belvedere, un uomo di 41 anni residente del posto si sarebbe gettato sotto le rotaie di un treno morendo sul colpo. Sul posto si sono precipitati gli agenti della Polfer di Battipaglia, diretti dal sostituto commissario Giuseppe Ciancaleoni, e i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che costatare il decesso dell’uomo. Al momento la pista seguita dagli investigatori è quella del suicidio ma le indagini sono appena all’inizio. La Polfer ha informato immediatamente la Procura della Repubblica e il magistrato di turno ha ordinato l’esame esterno del cadavere che è stato eseguito dal medico legale Giovanni Zotti. Il cadavere è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia e nelle prossime ore dovrebbe essere effettuata l’autopsia. Disagi per i 400 viaggiatori che erano a bordo del treno regionale 2432 Paola-Napoli che ha travolto l’uomo. I passeggeri sono stati condotti alla stazione ferroviaria dove poi hanno atteso gli autobus e continuare il viaggio verso Napoli e Paola.Non è la prima volta che sulla linea tra Battipaglia e Pontecagnano si verificano suicidi. Tempo fa uno straniero si gettò sotto le rotaie di un treno in corsa e gli investigatori riuscirono ad identificarlo dopo molti giorni.

Total
0
Shares
Previous Article

Ammortizzatori sociali, a rischio 200mila dipendenti del Sud

Next Article

Da Castellammare a Roma con 24 kg di hashish: bloccati dalle Fiamme Gialle (VIDEO)

Related Posts