Caserta, nessun miglioramento per Luigi, giovane colpito da proiettile vagante

Sembrano non migliorare le condizioni di salute di , il 14enne, aspirante calciatore, colpito la vigilia di Natale da un mentre passeggiava con alcuni amici in via Vittorio Emanuele. E’ trascorsa più di una settimana da quel giorno e Luigi è ancora ricoverato in coma farmacologico nell’ospedale di . Sulla questione i medici non fanno trapelare nulla. Ma, a quanto pare, la situazione resta grave ma stabile.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità