Gragnano. 5 milioni di euro per potenziare l’export del pastificio Di Martino


La Deutsche Bank ha erogato un finanziamento di 5 milioni per potenziare l’export dello storico pastificio Di Martino, garantito da Sace una società della Cassa Depositi e Prestiti che si occupa di servizi assicurativi e finanziari per export e internazionalizzazione. La cifra è destinata a sostenere i costi che consentiranno a Di Martino di potenziare e aumentare la quote export ampliando la commercializzazione dei prodotti verso nuovi mercati.
“Da Gragnano, città della pasta, all’Italia, patria della pasta fresca: affrontiamo questa nuova sfida con la passione di sempre dichiara Giuseppe Di Martino, amministratore delegato del Pastificio Di Martino una tradizione che continua, di pastaio in pastaio, e che porterà la nostra azienda a un fatturato di 250 milioni di euro in tre anni, diffondendo una delle più famose tradizioni gastronomiche del Belpaese anche all’estero. Abbiamo portato a sette il numero degli stabilimenti produttivi del Gruppo, dislocati in tre regioni: Campania, Emilia-Romagna e Lombardia. Così non solo possiamo aumentare la nostra capacità produttiva, ma anche differenziare l’offerta”.

Total
0
Shares
Previous Article

Torre del Greco. Delfino ritrovato morto sulla litoranea

Next Article

Baby gang, Orlando: "A questo punto la colpa è delle famiglie"

Related Posts