Higuain regala il primo atto di Coppa alla Juventus: Atalanta battuta 1-0

Nella nebbia dell’Atleti Azzurri d’Italia un lampo di Gonzalo Higuian consente alla Juventus di passare nell’andata delle semifinali di Coppa Italia: battuta 1-0 l’Atalanta. La partita è stata sbloccata dopo pochissimi istanti dal fischio iniziale dell’arbitro dal numero 9 juventino, ma nel complesso è stato un match interessante ed equilibrato giocato alla pari da entrambi le formazioni. Nel primo tempo, oltre alla marcatura dell’argentino, i bianconeri hanno avuto altre chance di segnare sopratutto con Blaise Matuidi, impreciso più volte sotto porta. Pochissimi errori tecnici e tattici da parte degli undici di Allegri, solo un rimpallo sfortunato sulla mano di Benatia potrebbe far rientrare in gara gli Orobici. Potrebbe perché il Papu Gomez fallisce clamorosamente un calcio di rigore facendosi ipnotizzare dal neo 40enne Buffon, bravo a battezzare un lato e chiudere la porta all’attaccante neroazzurro. La ripresa si gioca a ritmi molto più bassi, la Juventus cerca di gestire la sfera mentre gli uomini di Gasperini aumentano la pressione alzando il baricentro di una ventina di metri. Sono molte meno le occasioni per gli ospiti, i quali non soffrono più di tanto se non negli ultimi minuti di gioco, quando ancora una volta il numero uno bianconero è costretto agli straordinari da un tiro ravvicinato di un avanti atalantino. Su questa occasione si chiude il primo atto tra Juve e Atalanta, la prima partita a scacchi è stata vinta da Allegri ai danni di Gasperini, ma i giochi per arrivare a Roma sono ancora tutti aperti.