La Befana sorride agli Azzurri: Napoli batte 2-0 l’Hellas

Dolci sono ciò che la Befana riserverà al Napoli dopo la vittoria maturata al San Paolo sul Verona. Sciupano molteplici chance per passare in vantaggio gli Azzurri che contro il Verona tentano di imporre il loro gioco costruendo molte palle gol, mancando però spesso l’ultimo passaggio o talvolta la conclusione vincente, ma sfortunati anche in occasione del palo di Mertens. Gli avversari, nel contempo, non sono riusciti nella prima frazione ad impensierire la porta di Reina con Kean che ha non ha mai ricevuto un pallone in grado di creare pericoli. Nel finale di tempo, il Napoli ha messo il piede sull’acceleratore per portarsi in vantaggio, senza però essere premiato. È però nella ripresa che si decide l’esito della gara. Il Napoli torna però in campo con qualche imprecisione di troppo, ma sa rialzarsi e dà nuovamente filo da torcere al Verona, colpendo dapprima un secondo legno con Insigne e successivamente col gol annullato (giustamente) alla squadra di Sarri. Ma il vantaggio è solo rimandato di qualche minuto, quando Koulibaly, da azione d’angolo, indovina la zuccata vincente e fulmina Nicolas, scaturendo le ire della panchina gialloblu che chiedevano un fallo sul portiere, con Pecchia ed altri due componenti dello staff allontanati dal campo. Il Napoli riesce poi a raddoppiare con Callejon, servito da Insigne, che grazie ad un tiro sul primo palo, trova il gol e si sblocca dopo un periodo di astinenza. Dopo il raddoppio, il parziale potrebbe ampliarsi col tiro da fuori di Jorginho, ma Nicolas smanaccia. Partenopei che tengono a distanza la Juventus e si godono ancora il primato in vista della sosta.
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol (40° st Maksimovic), Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik (32° st Zielinski); Callejon, Mertens, Insigne (41° st Rog). In panchina: Rafael, Sepe, Maggio, Giaccherini, Leandrinho, Chiriches, Ounas, Diawara, Tonelli. All.: Sarri
VERONA (4-4-1-1): Nicolas; Ferrari, Heurtaux, Caracciolo, Caceres; Romulo, Buchel, Bessa (32° st Calvano), Fares; Verde (37° st Felicioli); Kean (13° st Pazzini). In panchina: Silvestri, Coppola, Zuculini B., Fossati, Zuculini F., Lee, Valoti, Bearzotti, Souprayen. All.: Pecchia
ARBITRO: Abisso di Palermo
MARCATORI: 20° st Koulibaly, 33° st Callejon
SPETTATORI: 45.000 circa. NOTE: al 20° st allontanato il tecnico del Verona Pecchia, per proteste
AMMONITI: Bessa, Romulo, Caceres, Ferrari
ANGOLI: 5-1
RECUPERO: 2′; 4′