La seconda semifinale di Coppa Italia termina a reti bianche: tra Milan e Lazio regna l’equilibrio

Finisce a reti bianche la seconda semifinale di Coppa Italia tra Milan e Lazio. Una partita diversa da quella disputata tre giorni fa sempre a San Siro tra le due formazioni, molto più tattica e con meno occasioni da gol. Per l’esattezza sono state quattro le palle gol importanti, due per parte: nel primo tempo è Immobile ad andare vicino alla rete, mentre nella seconda frazione di gioco prima è sempre Ciro Immobile, questa volta di testa, ma Donnarumma è bravo ad opporsi. Per il Milan è Cutrone di testa che cerca la rete ma trova un grandissimo Strakosha sulla sua strada, e sulla stessa azione Calhanoglu, il quale non riesce a segnare a porta vuota incredibilmente.
Tutto rimandato tra circa un mese all’Olimpico dove si ripartirà dallo 0-0.