Linea 6 Napoli. Treni nuovi troppo grandi, si useranno quelli di 30 anni fa

Nuovo problema per la linea 6 della metropolitana di Napoli leggera, che collega Fuorigrotta a Mergellina. Chiusa dal 2013 per i lavori di estensione della tratta, dovrebbe tornare in funzione entro l’anno con l’apertura delle stazioni San Pasquale e Arco Mirelli. Si usa il condizionale perché i nuovi treni previsti dal contratto non potranno essere utilizzati. Lunghi 39 metri, i convogli infatti non possono scendere nei tunnel a causa dell’eccessiva grandezza. L’unico tunnel disponibile per far entrare i treni è largo 27 metri. Per evitare di decretare il fallimento totale del progetto, come riporta Il Mattino, saranno utilizzati i convogli da 25 metri, che furono comprati in vista dei mondiali di calcio di Italia 90. Mezzi di 30 anni fa, che necessitano di manutenzione straordinaria e i cui pezzi di ricambio si trovano con estrema difficoltà e a costi elevati.