Salerno. Incidente in autostrada, folla e commozione ai funerali delle vittime

Una tragedia consumata sull’asfalto che ha visto morire due persone. Nel pomeriggio di ieri si sono tenuti i due funerali. Folla e commozione all’ultimo saluto del 25enne Francesco Merola. Tanti gli amici presenti, i giovani che hanno accompagnato la bara bianca nel silenzio totale. Sulla bara del giovane la bandiera della Roma, squadra del cuore. E’ tanto il dolore per una vita andata via troppo presto. Domenica Francesco compiva 25 anni e la sera prima era uscito con gli amici e la fidanzata per festeggiare il compleanno. “Mi ricordo della sua spontaneità – dice don Vincenzo – quando mi poneva domande profonde sul senso della fede nella sua gioventù con tutte le sue gioie e contraddizioni, un ragazzo semplice e forte”.
Chiesa gremita anche per il funerale dell’imprenditore 59enne Carmine Morretta deceduto a seguito del terribile incidente stradale. L’uomo era molto conosciuto in città, possedeva una un’azienda che si occupa di raccolta e produzione di latte. “Conoscevo Carmine da tantissimi anni – ha detto don Francesco durante l’omelia – purtroppo la sua scomparsa sembra incredibile. Era riuscito a farsi apprezzare da tutti per il suo spirito imprenditoriale ed era sempre molto lungimirante. Ora Carmine di sicuro è risorto”. Al rito funebre hanno partecipato tantissimi amici, molti personaggi di spicco di Battipaglia.